Amici della Bici Brescia - Un millennio per ruota-Pedalando lungo i viali alberati più significativi di Brescia Amici della Bici Brescia

Fi map Gite & Eventi


11

Fi map w Un millennio per ruota-Pedalando lungo i viali alberati più significativi di Brescia

Fi calendar 13/03/2016


“ Pedalando lungo i  viali alberati più significativi di Brescia “

Occasione da non perdere  per osservare le alberature sui viali cittadini con visuali insolite e meno frettolose  di quanto siamo soliti fare. Guarderemo i viali anche nell’ottica delle “ ragioni “ degli alberi.

Le alberature cittadine, dagli inizi del ‘900 ad oggi sono state un elemento importante dell’arredo urbano. Cosa è cambiato nei sistemi di impianto, di allevamento e nella scelta delle specie arboree  cittadine? Dolcemente pedalando non oltre i 10 km, ci soffermeremo in luoghi significativi per apprendere non solo come riconoscerle le une dalle altre, ma  anche le  diverse metodologie d’impianto che sono state adottate nei vari periodi in cui sono state collocate.

Il nostro Dezio, in questa particolare esperienza, si è avvalso della collaborazione del dott. Agronomo Benedetto Rebecchi ( già Direttore del Parco delle Colline di Brescia e   del Verde  pubblico nonché già  Presidente regionale dell’Associazione “Direttori e Tecnici dei Pubblici Giardini”). Pedaleremo su  un percorso ad anello interessando vie e viali con presenza di  Platani (v.Marconi,v. Tartaglia), Tigli (v. Calatafimi), Olmi( v. Tommaseo, v. Montesuello),  Romiglie ( v. Fiume) , Lecci ( v. Montesanto) o specie meno note come l’Acer negundo ( v. Camozzi), Liriodendrum tulipifera ( v. Ozanam), Ginko biloba(v. Gualla) oltre a varie forme di maestosi  Cedri  propriamente voluti  in aree pubbliche anche se non mancano  casi  di Cedri  già di  giardini privati che,   per successivi interventi urbanistici o di viabilità, ora li ammiriamo su aiuole spartitraffico o su aree residuali alle originarie recinzioni.

 

Per un quadro più completo del patrimonio arboreo lungo le  vie od i viali cittadini,  si interesseranno nel percorso anche  le vie Eritrea,  Italia, Crocefissa di Rosa, Biseo, s. Rocchino, Turati, Romiglia, B.Maggi, Diaz, Solferino, XX Settembre. Intorno allo scoccare del mezzodì dovremmo aver concluso il salutare viaggio fra le alberature cittadine che poi, in altre occasioni di nostra vita  quotidiana, pur passando velocemente in macchina, le vedremo tuttavia con un’altra ottica.


Amici della Bici Brescia © Copyright 2013-2014